Oltre alla possibilità di richiedere protocolli standardizzati, mi dedico a portare la mindfulness anche in piscina. Gli incontri di blindfulness saranno rivolti a tutti coloro che desiderano sperimentare durante la nuotata nuove sensazioni, acquisire maggiore sensibilità nell’esecuzione della tecnica e entrare in contatto con le emozioni veicolate dall’acqua.
Le attività in acqua saranno accompagnate da esercizi di mindfulness, in cui verrà posta particolare attenzione all’utilizzo e alla riscoperta di tutti i nostri sensi. Dato che nella vita quotidiana la vista assume per molte persone una posizione di priorità, blindfulness offrirà l’occasione di bilanciare e esplorare gli altri canali attraverso cui facciamo esperienza del mondo, ampliando il nostro “punto di vista” su ciò che viviamo, sentiamo e pensiamo.
Il programma si rivolge ad adulti e ragazzi che abbiano già un minimo di confidenza con il nuoto.
Per la sua particolare capacità di promuovere il benessere grazie ad elementi multisensoriali, blindfulness si adatta facilmente per diventare parte integrante di interventi riabilitativi della disabilità visiva in età evolutiva e adulta.

Richiedi informazioni

    Cecilia in vasca
    Cecilia in piscina